Codice di condotta

Il codice di condotta contiene l’insieme dei principi e delle regole che orientano e guidano il comportamento del Formatore nell’esercizio della professione.

I Formatori SIF sono tenuti a conformare la propria condotta ai doveri contenuti nel Codice di condotta allo scopo instaurare una relazione formativa responsabile, tutelare la clientela dei servizi formativi, assicurare la dignità della professione e il rispetto della normativa vigente.

Il codice di condotta promuove le qualità dei servizi formativi e aumenta il senso di appartenenza alla comunità professionale dei Formatori, anche per abilitare il controllo sociale.

 

Codice di condotta

 

 

Sanzioni

I comportamenti censurabili del Formatore in violazione del codice di condotta sono sanzionati dalla Commissione disciplinare.

La Commissione disciplinare può disporre sanzioni proprie o sussidiarie, in proporzione alla violazione commessa, come:

-  ammonizione;

-  pena pecuniaria;

-  sospensione dall’Associazione;

-  radiazione dall’Associazione.